Back to School: come si prepara una mamma

lunedì, agosto 24, 2020




Ci siamo: zainetto in spalla, si torna a scuola!

Mai come quest’anno il ritorno a scuola è stato così atteso e desiderato.

Camilla è felicissima all’idea di tornare a scuola: quest’anno andrà in seconda elementare.

Non importa se gli ingressi saranno scaglionati, se saranno create delle aule provvisorie all’aria aperta, e se c’è ancora tanta confusione su come sarà questo ritorno tra i banchi, perché la voglia di tornare ad imparare e a stare insieme ai propri compagni supera di gran lunga ogni dubbio, timore e perplessità.

Gli occhi entusiasti di mia figlia mi fanno mettere da parte i “se” e i “ma” che nell’ultimo periodo hanno governato i miei pensieri e così finalmente quest’anno iniziamo a prepararci al nostro Back To School, probabilmente diverso da come lo avevamo immaginato, ma siamo sicure che sarà comunque un’esperienza emozionante e positiva sotto tanti punti di vista.


Anche se il Back to School è un’esperienza che riguarda i nostri bimbi, tutta la preparazione che c’è dietro questo rientro spetta a noi mamme. Il primo passo per essere organizzate e preparate al back to school è lo shopping mirato a garantire ai nostri figli tutto ciò di cui avranno bisogno durante l’anno scolastico.

Lo shopping per il back to school piò essere complicato e dispendioso, e per risparmiare tempo e soldi è molto utile essere organizzate e avere a portata di mano un comparatore di prezzi utile e affidabile, magari con una sezione proprio dedicata al Back To School.

idealo.it consiglia il consumatore nella fase decisionale, offrendogli la possibilità di scegliere tra numerose offerte e opportunità di acquisto online.



Di cosa hanno bisogno i nostri figli a scuola?


Zaino

Lo scelta dello zaino giusto, oltre a strizzare l’occhio all’estetica, deve tenere conto della funzionalità. Sia che ai vostri figli piacciano le principesse o i supereroi, la cosa più importante è che il loro zainetto abbia lo schienale imbottito e bretelle larghe e regolabili, in modo da distribuire il carico in maniera uniforme sulla schiena. Un’ottima soluzione sono anche i modelli con rotelle e manico estraibile, da trainare come un piccolo trolley.


Diario

È l’oggetto del desiderio di ogni bambino: oltre ad appuntare i computo, diventerà custode di dediche, disegni, scritte, segreti e diventerà un ricordo da conservare nel tempo. La scelta del diario è una piccola grande decisione che possiamo affidare ai nostri bimbi.


Astuccio

L’astuccio è un altro oggetto indispensabile: io preferisco quello rigido con le cerniere e più ripiani: in questo modo tutto l’occorrente è sempre a portata di mano. Questo modello è più indicato per bambini che frequentano le scuole elementari, mentre l’astuccio a bustina è più utilizzato alle scuole medie.

L’astuccio naturalmente deve essere completo di pennarelli, matite, gomma da cancellare, temperino e righello: per non rischiare di perdere o di confondere i vari accessori di cancelleria con quelli dei compagni, io etichetto tutte le cose di Camilla con il suo nome.


Quaderni

Non possono mancare i quaderni: la tipologia di righe e quadretti da scegliere varia in base alla classe frequentata, ma con le copertine ci si può sbizzarrire seguendo naturalmente i gusti dei nostri bambini, per portare un pizzico di allegria in più in aula.


Grembiule

Alcune scuole richiedono il grembiule: la scelta di solito è determinata proprio dalle indicazioni dell’istituto, ma ne esistono tantissimi modelli, in diversi colori, personalizzati con un piccolo ricamo sul davanti o con delle toppe sui gomiti. Tutti questi dettagli sono un escamotage per aiutare i bambini a riconoscere il proprio; un’ulteriore possibilità è quella di personalizzarlo con le iniziali o il nome.


La lista delle cose da comprare può sembrare lunga e la scelta complicata, ma l’importante è essere organizzati.

Spero che i miei consigli vi abbiano chiarito le idee sullo shopping scolastico; e spero che quest’anno possa essere meno dispendioso del solito con l’aiuto di idealo, la cui mission è quella di aiutare gli utenti a fare la scelta d’acquisto più conveniente, offrendo una comparazione dei prezzi completamente gratuita.





6 commenti

  1. Ammetto di aver finito la scuola da un pò, ma tutto ciò che riguarda penne, quaderni & co mi affascina...ottimi suggerimenti:D

    RispondiElimina
  2. I have been shopping around for a new bookbag for my daughter.

    http://www.amysfashionblog.com/blog-home

    RispondiElimina
  3. This is an article with quality content and images, for myself, try to spend more time sharing with everyone, thank you.

    RispondiElimina
  4. Thank you so much @ admin for share your valuable thoughts and ideas We always enjoy your articles its inspired a lot by reading your articles day by day. So please accept my thanks and congrats for success of your latest series. We hope, you should published more better articles like ever before
    Sales CRM Company

    RispondiElimina

I'm so curios to read your opinion, thank you for sharing!

Contact Me @ fabriziaspinelli@msn.com

Nome

Email *

Messaggio *

Cliccando su "Invia" acconsenti all'archiviazione e al trattamento dei tuoi dati personali per rispondere alla richiesta di contatto

Archivio blog

follow me

© Cosa Mi Metto??? di Fabrizia Spinelli - Tutti i diritti riservati - P.IVA 07676731214

Privacy Policy | Cookie Policy