Scarpiere modulari: come scegliere quella giusta

/
1 Comments
Scarpiere modulari: come scegliere quella giusta



L'arredamento di una casa passa anche dall'ordine. Ecco perché è importante scegliere con intelligenza mobili e accessori in cui custodire i nostri oggetti per non lasciarli in giro per casa. Le scarpiere modulari sono sicuramente un'ottima scelta per ordinare le scarpe di chi abita da solo, ma anche dell'intera famiglia perché sono spaziose, comode e soprattutto pensate su misura per le esigenze di ognuno. Come scegliere quella giusta non è così difficile, basta avere ben chiari dei dettagli, che poi sono quelli che fanno la differenza.

Lo spazio che si ha a disposizione è uno dei dettagli fondamentali per capire dove si vuole collocare la scarpiera, oggetto che da tempo è diventato un vero e proprio complemento d'arredo che rende accogliente e personale la stanza in cui trova spazio. Una scarpiera oggi non è soltanto un involucro, un mero oggetto funzionale.

Un'idea originale e di design potrebbe essere quella di utilizzare le scarpiere a specchio che non soltanto assolvono il compito di salvare gli abitanti della casa dall'ingombro delle scarpe, ma garantiscono maggiore profondità e luminosità agli ambienti. Ma veniamo alle peculiarità delle scarpiere modulari che si distinguono da tutte le altre proprio per la loro capacità di essere personalizzabili e componibili, quindi uniche. La possibilità di aggiungere o togliere i moduli (cioè alcuni pezzi) rende l'arredamento più originale e utilizzabile nei modi che i proprietari di casa desiderano, motivo per cui sempre più persone decidono di acquistare questo tipo di scarpiere al posto di quelle classiche.

Optare per la scarpiera a tutta parete è una scelta di tendenza, soprattutto perché è diventata un complemento d'arredo ricercato e di design oltre ad essere davvero molto utile per ordinare le scarpe che, se i metri quadrati non sono moltissimi, non si sa mai dove mettere. Un pensiero di troppo che una scarpiera di questo tipo ci toglierà sicuramente. L’ambiente dove collocarla in questo caso sarà una camera o una stanza apposita.    

Nonostante siano indispensabili questi accessori non sono altrettanto semplici da collocare in casa perché alcune, quelle più ingombranti, hanno bisogno di molto spazio, altre necessitano di un ambiente in cui non risultino inappropriate e altre ancora devono andare a sfruttare angoli inutilizzati. 


Oltre al design e alla scelta dello spazio dove si andrà a posizionare, è consigliato scegliere una scarpiera che bene si leghi al resto dell'arredamento, una scelta sbagliata in questo senso rischierebbe di rendere meno accogliente e piacevole l’atmosfera. I colori e i materiali variano a seconda di ciò che si cerca, ne esistono davvero di moltissimi tipi, tutto sta nello scegliere quello che più si addice al resto dell'arredamento della nostra casa e sicuramente a quello che è il proprio gusto personale, anche se l’armonia con l’ambiente ha sempre una priorità in più.


You may also like

1 comment:

  1. In realtà lo spazio per borse e scarpe per noi donne NON è mai abbastanza ( e qui tutte vorremmo la maxi cabina armadio costruita da Mr Big per Carrie), ma la scelta di scarpiere modulare aiuta:D

    ReplyDelete

I'm so curios to read your opinion, thank you for sharing!