5 idee originali per conservare i ricordi dei vostri bambini



Tutte le mamme sanno quanto sia importante avere un ricordo della propria famiglia e dei propri figli: questo perché crescono ad una velocità tale che vorremmo sempre conservare un loro ricordo da piccoli, per tenercelo stretto al cuore quando poi saranno grandi e andranno a vivere la loro vita fuori dal nido familiare. Ma anche per attraversare insieme quella lunga strada fatta di momenti, di crescita e di emozioni, magari gustandocela in loro compagnia, ridendo e raccontandogli aneddoti curiosi sulla loro infanzia. Anche voi vorreste creare una piccola macchina del tempo che non faccia ingiallire questi momenti magici? Oggi vi darò degli ottimi consigli per conservare i ricordi dei vostri bimbi.

I fotolibri
I fotolibri sono il primo pensiero che sfiora la mente di noi mamme, perché ci consentono di conservare al meglio tutte le foto dei nostri bimbi in più libri, e di creare un vero e proprio archivio fotografico, all’interno del quale potremo ordinare per categoria tutte le foto dei nostri figli, magari in base all’età o agli eventi. E se vi dicessi che potreste sfruttare le nuove tecnologie per creare il vostro libro fotografico? Su Internet potrete infatti rivolgervi a siti come myfotolife.it che permette di creare ed impaginare online i vostri fotolibri, per poi effetuare l’ordine e farli spedire gratuitamente in diversi punti di ritiro della vostra città.

Le coperte con i vestiti dismessi
I bambini crescono alla velocità della luce, ma cosa farne di tutti quei vestiti e vestitini che non utilizzano più? Un metodo creativo per riciclarli è usarli come tessuto per fare una coperta, nella quale potrete avvolgervi tutte le volte che vi verrà in mente il vostro bimbo quand’era piccolo: considerate che si tratta di una soluzione molto creativa, adatta soprattutto alle mamme più nostalgiche.

Imbottigliare la sabbia
La sabbia rimane lì, immutabile: chissà quanti granelli avrete calpestato quando siete andate in vacanza con i vostri bambini. Perché non tenerne una stima, dunque? Potreste imbottigliare una manciata di sabbia e conservarla all’interno di piccole bottigliette, ogni qual volta andrete in vacanza con i vostri bambini. Creerete una vera e propria collezione di ricordi inestimabili, che potrete anche etichettare e magari riporre in una teca a muro.

Che fine fanno i vecchi giocattoli?
C’è chi li regala a nipoti e pronipoti, c’è chi li chiude in soffitta dimenticandoseli e infine chi li butta: ma i vecchi giocattoli meritano una fine migliore, perché a loro si lega l’infanzia dei nostri figli, e hanno dunque un valore tutto speciale. Meglio conservarli in teche di vetro, così da trasformarli in una componente di arredo un po’ nostalgica ma decisamente bella da vedere e da mostrare agli amici. E ovviamente ai vostri figli, quando saranno più grandicelli.

La scatola dei ricordi
Questa è una tendenza che negli USA spopola da decenni: creare una scatola dei ricordi che funga da macchina del tempo, conservare al suo interno le cosine più speciali e magari una lettera scritta dal bimbo, e poi nasconderla o sotterrarla in attesa che venga riscoperta. Con tutta la valanga di emozioni che si porterà dietro.

Share this:

COMMENTS

5 commenti:

  1. Belle queste idee anche se ho uma cantina piena di ricordi. Manca lo spazio. Ciao e buon fine settimana, Angelo.

    ReplyDelete
  2. This is really nice! and i think a photo book is always a great idea <3

    xoxo, rae
    http://www.raellarina.net/

    ReplyDelete
  3. Photo books are really cute and a nice way to remember beautiful memories...

    Madame X
    http://theflowerduet.blogspot.com/

    ReplyDelete

I'm so curios to read your opinion, thank you for sharing!